Una possibilità di ottenere fino a € 120.000 per esperimento di condivisione dei dati selezionato con l’Open Call di i4Trust

Non c’è dubbio che questa sia un’era piena di trasformazioni: emergono nuovi sviluppi tecnologici, le aziende stanno cambiando e le filiere stanno diventando sempre più complesse. La digitalizzazione svolge un ruolo cruciale in questo processo e la disponibilità e l’utilizzo dei dati stanno diventando sempre più importanti. L’iniziativa i4Trust consente alle piccole e medie imprese (PMI) di beneficiare dei vantaggi della data economy. Se sei interessato a ottimizzare le tue operazioni commerciali o a sviluppare nuovi prodotti e servizi basati sui dati, i4Trust fa proprio al caso tuo.

L’utilizzo dei dati offre grandi opportunità, non da ultimo per la logistica. Pone le basi per un uso più intelligente della capacità di trasporto, consentendo il risparmio di tempo e costi e riducendo le emissioni di CO2. Sebbene molti dati siano già condivisi in questo settore, c’è ancora molta strada da fare soprattutto per le PMI. Una ricerca del Ministero degli affari economici olandese* mostra che le PMI dei Paesi Bassi incontrano ancora molti ostacoli quando si tratta di condividere i dati. Si aspettano di trarre vantaggio dal data sharing, ma non sono sicuri di come iniziare.
L’incertezza va ben oltre l’Olanda e non è limitata al settore logistico. Ecco perché la strategia dell’Unione europea per i dati supporta tecnologie affidabili e offre alle aziende garanzie e mezzi per digitalizzare tutta Europa. i4Trust, guidato da FIWARE, FundingBox e iSHARE, fornisce tecnologia, coaching e risorse finanziarie per aiutare le PMI a potenziare il data sharing, la condivisione dei dati.

Sicurezza, fiducia e controllo sui dati

La mancanza di fiducia e la paura dell’abuso costituiscono l’ostacolo principale per cui gli imprenditori scelgono di non condividere dati; fornire un ambiente di condivisione dei dati sicuro e controllato è un obiettivo fondante di i4Trust.

La tecnologia è fornita da FIWARE e consiste in componenti software open source per lo sviluppo di soluzioni intelligenti. Tali componenti consentono alle PMI di sviluppare rapidamente qualsiasi tipo di applicazioni di data sharing in modo sicuro, i software FIWARE soddisfano infatti i più severi requisiti di sicurezza e affidabilità per la condivisione dei dati dello schema iSHARE.

Rajiv Rajani, Chief Technology Officer della iSHARE Foundation afferma che: “L’iniziativa i4Trust offre tutti gli elementi necessari alle comunità per creare un ambiente sicuro e affidabile per condividere i dati, noti come ‘dataspace’, in base ai quali è possibile evitare i cosiddetti ‘silos di dati ‘ non solo all’interno del settore ma anche trasversali. Ciò consente alle PMI non solo di esplorare nuove opportunità di business, ma offre loro anche il vantaggio di consentire flussi di processo end-to-end per espandersi non solo a livello nazionale ma anche internazionale”.

Schema con origini olandesi

Lo schema iSHARE ha le sue origini nella logistica olandese. Il sistema è stato sviluppato nel 2016 per conto della Top Sector Logistics dei Paesi Bassi, per e dal settore logistico stesso. “In questo programma europeo, iSHARE garantisce il controllo sui dati, la sovranità dei dati, un elemento chiave per la fiducia nella condivisione e per la cooperazione tra settori e paesi”, afferma Gerard van der Hoeven, direttore della iSHARE Foundation.

“iSHARE e FIWARE forniscono alle PMI che partecipano a uno dei progetti i4Trust gli strumenti necessari per condividere i dati all’interno di una rete sicura e senza barriere. E possono farlo perché utilizzano un software che soddisfa i severi requisiti di iSHARE. Ciò consente loro di collaborare digitalmente in modo efficace, efficiente e sicuro”.

Con il progetto i4Trust, l’Unione Europea vuole incoraggiare gli imprenditori delle PMI a potenziare il data sharing, così che possano lavorare in modo più efficiente, più economico e in modo sostenibile.

Condizioni di partecipazione

Per essere ammessi alle Open Call di i4Trust, le PMI devono avere uno use-case concreto e reale in cui esiste il potenziale per la condivisione dei dati e dove sono coinvolte altre organizzazioni, comprese altre PMI. Lo sviluppo del caso d’uso dovrebbe avvenire con il supporto di un Digital Innovation Hub (DIH) come, ad esempio, l’italiano FIWARE INNOVA IHUB.

Il progetto i4Trust è iniziato nell’ottobre 2020 e durerà per 3 anni. In questo lasso di tempo verrà messo a disposizione un budget totale di 3,2 milioni di euro per sostenere 150 PMI e 32 DIH.

Sei una PMI e sei interessato a i4Trust? Registrati alla community i4Trust 

In questo ambiente di collaborazione online, troverai un’ulteriore spiegazione del progetto: come puoi partecipare, quali criteri devi soddisfare, come si presenta il planning di progetto, quali materiali di formazione sono disponibili e come puoi entrare in contatto con un DIH che può portare il supporto necessario al tuo progetto. Non dimenticare di iscriverti a una Open Calll di i4Trust

i4Trust è stato uno dei partner del Summit Logistic Services organizzato il 10 giugno. Durante l’evento, Van der Hoeven ha ospitato una tavola rotonda sulla digitalizzazione e la condivisione dei dati.

*Link di riferimento https://www.innopay.com/en/events/presentatie-resultaten-en-vervolg-onderzoek-naar-cross-sectoraal-datadelen

https://fiwareinnova.org/i4trust
https://fiwareinnova.org/
https://i4trust.org/
https://fiwareinnova.org/finanziamenti-data-sharing/